IT | ENG

Fotovoltaico: i trend 2015 del mercato solare secondo HIS

13 gennaio 2015 - Quest’anno il mercato solare mondiale dovrebbe crescere del 25% rispetto al 2014. HIS traccia la mappa di questi nuovi sviluppi

Cosa bisogna aspettarsi dal fotovoltaico mondiale in questo nuovo anno? A rispondere ci pensa la società d’analisi HIS riportando sul proprio sito in maniera dettagliata quelli che a suo parere saranno i trend 2015 del mercato solare. A cominciare dal previsto sviluppo del comparto. Secondo gli analisti, il fotovoltaico crescerà (a seconda dello scenario preso in considerazione) tra il 16 e il 25% su base annuale, arrivando a chiudere il 2015 con nuovi 53-57 GW. Si profila quindi all’orizzonte una ripresa del mercato globale, ancora fragile per i repentini cambi nelle principali politiche di sostegno e per la crisi finanziaria. “Attraverso fusioni, acquisizioni e fallimenti, la base dei fornitori si è consolidata ulteriormente, in quanto le aziende hanno affrontato i cambiamenti di bilancio e quelli nella loro clientela”, spiega Ash Sharma, direttore della sezione Ricerca di alto livello per il Solare a IHS. “Tutti i segni indicano una ripresa, un rafforzamento del settore nel 2015, anche se la ripresa si rimane incredibilmente delicata”.

 

In questo contesto l’Italia, ormai ben lontana dai fasti dei primi anni del Conto Energia, sembra decisamente arrancare. Con molta probabilità la crescita si indirizzerà soprattutto sul fronte degli impianti domestici di piccola taglia che oggi possono usufruire delle detrazioni fiscali sul reddito Irpef delle “persone fisiche” e per quelli classificabili come Sistemi Efficienti d’Utenza (SEU)che possono cedere la loro produzione elettrica ad altre imprese, purché collocate nelle immediate vicinanze usufruendo di brevi collegamenti diretti, ed dunque evitando le spese per il trasporto dell’energia.

Nel dettaglio ecco alcuni dei trend chiave per il fotovoltaico 2015 secondo HIS:

1. Aumento del mercato del solare a concentrazione del 37%, che equivale a circa 250 MW di nuovi impianti, con crescita annuale percentuale a due cifre fino al 2020.

2. Gli impianti fotovoltaici connessi alla rete e dotati di dispositivi di accumulo energetico dovrebbero aumentare più di tre volte, per raggiungere 775MW di impianti a livello mondiale a fine 2015.

3. Il Cile seguirà le orme del Sud Africa raggiungendo 1 GW di potenza fotovoltaica installata in un panorama di piena maturazione per i mercati emergenti. In rapida crescita i mercati solari di Giordania, Filippine e Honduras, mentre diverse incertezze continueranno a caratterizzare quelli di Messico, Brasile e Turchia.

4. Le celle solari in silicio monocristallino aumenteranno la quota di mercato al 27% della produzione mondiale, rispetto al 24% del 2014.

5. Gli impianti solari della piccola distribuzione (fino a 100 kW di potenza) rappresenteranno il 30% delle installazioni mondiali nel 2015, pari a 15.7 GW, dal 13.2 GW nel 2014. In questo contesto sarà il Giappone il principale mercato con quasi il 70% degli impianti.

6. Prevista una battuta d’arresto per i progetti utility su larga scala nel Regno Unito a partire dal secondo trimestre del 2015, a causa dei cambiamenti di incentivazione. Tuttavia, il Regno Unito dovrebbe essere il più grande mercato in Europa per questo settore, con 1.4 GW di nuovi impianti a terra.

7. Su base geografica il più grande mercato 2015 sarà ancora una volta la Cina, seguita da Giappone e Stati Uniti, mentre i maggiori contribuenti in termini di crescita assoluta dovrebbero essere Cina, Stati Uniti e India.

Fonte:Rinnovabili.it

Back to news archive