IT | ENG
CSQ iqnet

La situazione dei frigoristi registrati dal sito delle Camere di Commercio

Analizzando le registrazioni del personale competente sul portale ufficiale dedicato, risultano iscritti con certificato provvisorio circa 20mila tecnici, che dovranno conseguire il patentino del frigorista entro sei mesi, circa 230 tecnici certificati e 145 tecnici con certificato europeo inglese: i dati sono in divenire in quanto solo il CSG ha certificato 1200 tecnici e altri 600 hanno conseguito il Patentino europeo del Frigorista.

Il Registro Telematico Nazionale dei frigoristi sarà un utile strumento soprattutto per i clienti finali che in questo modo potranno verificare e scegliere il tecnico abilitato.

Intanto il 28 marzo scorso è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Sanzioni (D. Lgs. 5 marzo 2013, n.26), contenente le sanzioni in caso di violazione del regolamento CE 842/2006 su taluni gas fluorurati ad effetto serra. Il provvedimento indica le sanzioni in cui incorrono sia i proprietari che i tecnici che operano con apparecchi di refrigerazione, condizionamento aria, pompe di calore e sistemi antincendio.

Istruzioni per iscriversi al registro telematico per chi consegue il PIF

Invitiamo a prendere visione delle istruzioni per l’iscrizione delle persone e delle imprese:
Istruzioni iscrizione persone http://www.fgas.it/.
Istruzioni iscrizione imprese http://www.fgas.it/.

Alcune cose da sapere:

- Iscrivere prima le persone altrimenti non si può iscrivere l’impresa in quanto in questa seconda operazione viene richiesto quali persone certificate sono presenti
- Richiedere sempre la certificazione provvisoria in modo da tenere una posizione prudente sulle tempistiche, infatti dal 12 giugno non si potrà più chiedere la certificazione provvisoria e si dovrà aver già fatto l’esame e conseguito il patentino entro tale data
- Richiedere informazioni per qualsiasi problema relativo all’iscrizione a info@fgas.it oppure assistenza@fgas.it rispondono in tempi brevi.

Dopo il 12 giugno chi non ha richiesto prima il certificato provvisorio dovrà aver già svolto l’esame e aver avuto riconosciuto il superamento per poter operare.
Quindi dopo i 6 mesi di certificato provvisorio e non oltre il 12 dicembre tutti i tecnici del freddo dovranno aver superato l’esame e conseguito il patentino.

Curiosità dal sito Fgas

Alla scadenza dell'iscrizione obbligatoria del 12 aprile 2013:
- 36.000 iscritti al sito Fgas con certificato provvisorio
- 1.120 con certificato definitivo
- 200 con patentino europeo

Archivio newsTorna in home page