IT | ENG
CSQ iqnet

OPPORTUNITA' BASSA E MEDIA TENSIONE

Per gli operatori specializzati nella bassa e media tensione, il CEI ha pubblicato la nuova edizione della Norma CEI 0-21 e la Variante V2 alla Norma CEI 0-16.

La Norma CEI 0-21-nuova edizione

Le principali novità riguardano l’allineamento sui generatori fino a 16 A, che ha di fatto comportato l'estensione del campo di applicazione delle prescrizioni relative agli utenti attivi anche agli impianti di generazione con potenza nominale inferiore a 1 kW e alcune modifiche relativamente al Sistema di Protezione di Interfaccia, nonché ai servizi di rete da erogare da parte dell'inverter.

Inoltre, è stata aggiornata la definizione di sistemi di accumulo, coordinandola con quanto previsto dalle vigenti disposizioni regolatorie; sono altresì state definite nell'Allegato Bbis le modalità di prova per la verifica della rispondenza ai requisiti normativi dei medesimi sistemi di accumulo.

L'obbligatorietà dell'Allegato Bbis, nonché delle prescrizioni derivanti dall'applicazione della CEI EN 50438 per quanto richiamato nella presente Norma, sarà regolata da successivo provvedimento dell'Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico.

La Norma CEI 0-16; V2 – variante

La variante prevede l’aggiornamento della definizione di sistema di accumulo e precisa alcuni dettagli riguardanti la connessione all’impianto di terra delle cabine di utenza, i limiti di potenza per gli utenti attivi per l’applicazione di prescrizione ridotte (Norma CEI 0-21), nonché il funzionamento degli impianti misti di produzione e consumo a scambio di potenza limitato.


Per ulteriori informazioni potete consultare l’approfondimento Guida Acmei - Delibera Norme CEI

Allegati

Archivio newsTorna in home page